Marco Verona: il simbolo dei vini artigianali ad Enolia 2024

Secondo Vignaiolo presentato per l’edizione 2024 di Enolia, Villaggio del Vino Artigianale. 11-12-13 maggio Area Medicia di Seravezza (LU). Se c’è un simbolo del vino artigianale è proprio Marco Verona. Micro appezzamento affacciato sul mare, eroico, sulle colline massesi. Subito, Marco, ha interpretato il suo territorio guardando al passato ma anche firmando personalmente i propri vini. Scelte estreme, volontà di far esprimere il territorio fuori da qualsiasi correzione e falsificazione, in nome di un numero, del proprio splendido vino. Bassissime solforose, lieviti indigeni, agricoltura a misura d’uomo. Il seme della rinascita di questa zona, che dimostra qualità eccellenti l’ha piantato lui., il resto è storia, anche essa recentissima dell’esplosione di una zona enoturistica bellissima.

Il Bacca Nera, il rosso che è un mix di ben 10 tipologie già presenti in loco, non supera i 35mg/l di So2; Il Sedì è un Blend di Vermentino, Trebbiano, Malvasia e Albarola, macerato sei giorni, In Fermento, la sua versione arcaica delle bollicine. Non mancano esperimenti col tempo come il prodigioso Per Medé. Insomma MArco Verona va assaggiato , vissuto, amato…ad Enolia 2024.

Marco Verona (Massa Carrara) – Espositore al Villaggio del vino, mostra e mercato vitivinicolo di qualità ad Enolia 2024. A breve il terzo vignaiolo.

La Lista in aggiornamento: 1.  Tenuta Maraveja (VI) 2. Marco Verona 3. 

Guarda la lista di tutti i produttori (in aggiornamento): clicca
Torna alla Home