Casale Bio: un maestro del naturale ad Enolia 2024

Casale Bio: un maestro del naturale ad Enolia 2024

E’ senza dubbio uno degli antesignani della biodinamica toscana ed italiana,  Antonio Giglioli di Casale Bio, capace di mettere uno storico in senso di annate vecchie di vini naturali – tra cui spicca ovviamente il Chianti ma anche l’antico vino toscano per eccellenza, il Trabbiano, come nessun altro. Una storia di vignaioli troppo presi ma troppo umani e simpatici per non essere raccontata.

leggi tutto
Anche il Maestro Marini tra i vignaioli di Enolia 2024!

Anche il Maestro Marini tra i vignaioli di Enolia 2024!

Sembrava non ce la facesse quest’anno, invece il maestro Marini è di nuovo tra noi! Impareggiabile la sua arte di produrre Vin Santo alla maniera toscana, elaborando una selezione dei vari caratelli che riposano nella sua magica vinasantaia in quel di Montale, a due passi da Pistoia.

leggi tutto
La Tanna: microproduttore da Collesalvetti all’esordio con Enolia 24

La Tanna: microproduttore da Collesalvetti all’esordio con Enolia 24

Produce un blend di Merlot e Cabernet Franc, il Caligio, il Syrah Malena, il vermentino i purezza Feluca ed altri vini assolutamente nel rispetto della natura che ha intorno. Infatti, l’azienda è nota anche per il proprio agriturismo. Non si sa molto di questo produttore emergente, una classica produzione quasi “garagista” che fa il suo esordio ad Enolia, da sempre talent scout del gusto…pronti a scoprire un nuovo microproduttore artigianale?

leggi tutto